Descrizione
La scuola dell'infanzia accoglie bambini dai 3 ai 6 anni di età, ed è il primo grado del sistema scolastico di base.
Qui i bambini  possono sviluppare la loro personalità attraverso esperienze significative di relazione e apprendimento.
Le classi dell'infanzia dell'Istituto Comprensivo di Grazzanise sono organizzate in sezioni di 17 bambini (media) ciascuna e composte da bambini di età diverse. In ogni sezione ci sono due insegnanti che stanno con i bambini a turno, garantendo la compresenza dalle 11:30 alle 12:40 per un più efficace intervento educativo e per gestire correttamente il servizio di mensa. Nelle scuole si svolgono attività di vita quotidiana ed i bambini giocano e lavorano in piccoli o grandi gruppi, con compagni della stessa età o di età diverse.

Requisiti per accedere alla scuola dell'infanzia
Le scuole dell'infanzia sono aperte a tutti i bambini residenti nei Comuni di Cesa e Gricignano di età compresa fra 3 e 6 anni (i bambini che compiono 3 anni entro il mese di aprile dell'anno scolastico successivo a quello delle iscrizioni di riferimento, possono essere accolti entro il mese di gennaio, (compatibilmente con il numero di posti disponibili).
 
Calendario e orari
Le scuole dell'infanzia statali iniziano nel mese di settembre e terminano alla fine di giugno, con interruzioni a Natale, Pasqua e nei giorni di festività civile e religiosa.

Sono aperte da lunedì a venerdi dalle 08:30 alle 16:30 (con servizio di refezione), sabato dalle 08:30 alle 12:40. 
E' possibile optare, in casi eccezionali ed adeguatamente documentati, per una frequenza solo alla mattina senza il servizio di refezione.

Trasferimenti
Le domande di trasferimento da una scuola dell'infanzia ad un'altra, per l'anno scolastico successivo, devono essere presentate entro il 31 gennaio recandosi presso la segreteria di Via Campostrino - CESA.

Le domande saranno valutate dal Dirigente Scolastico.
 
Servizio di refezione
La scuola dell'infanzia è un servizio scolastico gratuito; le famiglie pagano solamente un contributo per il servizio di refezione fornito dal Comune di riferimento che sarà aggiornato annualmente.

Inserimento
Alla fine del mese di giugno di ogni anno scolastico, presso le singole scuole dell'infanzia, si svolge un'assemblea per i genitori dei nuovi iscritti, in cui vengono date le prime informazioni di carattere organizzativo.
A settembre e fino ad inizio refezione scolastica gli insegnanti effettuano un turno unificato dalle 8:30 alle 12:40 per favorire una migliore conoscenza con i nuovi bambini; durante questo primo periodo i bambini frequentano con gradualità di tempi.
Obiettivo della prima fase di inserimento è facilitare la costruzione di riferimenti spaziali, temporali e di relazione per permettere al bambino di acquistare sicurezza e familiarizzare con il nuovo ambiente.
 
Alimentazione e salute
In tutte le scuole dell'infanzia esiste un servizio di mensa, per il quale è previsto un contributo a carico della famiglia.
La qualità del cibo e il controllo del menù vengono garantiti dal Comune con menù predisposti secondo protocollo ASL. E' inoltre possibile chiedere diete speciali per motivi di salute o religione.

Assenze per malattia per motivi diversi e dimissioni
In caso di assenza per malattia di almeno 6 giorni consecutivi compresi sabato e domenica, deve essere presentato un certificato medico di riammissione. 
Nel caso in cui si tratti di malattia infettiva, il certificato è necessario anche per una assenza inferiore ai 6 giorni. In questo caso i genitori devono informare il più presto possibile il personale scolastico al fine di consentire l'adozione di tutte le possibili cure profilattiche.

Assenza per motivi diversi dalla malattia
Le assenze prolungate vanno comunicate con idonea motivazione alla scuola e all'ufficio segreteria.

Eventuali dimissioni dal servizio scolastico vanno presentate tempestivamente per iscritto alla scuola e all'ufficio segreteria.

Somministrazione farmaci d'urgenza
Il personale della scuola può somministrare unicamente i farmaci d'urgenza per via orale e cutanea, previa richiesta del genitore, accompagnata da idoneo certificato medico. 
Altre forme di somministrazione devono essere gestite da personale medico abilitato.

Relazione scuola-famiglia
La famiglia è riconosciuta come primo luogo di educazione dei figli e collabora nel progetto educativo della scuola.
A tal fine gli insegnanti curano la comunicazione quotidiana con i genitori, convocano periodicamente riunioni di sezione o assemblee per presentare e discutere il progetto educativo e confrontarsi su tematiche di interesse comune per tutte le famiglie.

I nostri numeri
Le classi della scuola dell'infanzia dell'Istituto Comprensivo di Cesa sono XX ed ospitano XXX bambini ospitati presso il Plesso di Via Campostrino